6 giorni
3
4
Ottobre
5 ottobre

Il selvaggio blu è una delle più belle e affascinanti esperienze che un amante dell’outdoor possa fare.
Paesaggi e atmosfera mozzafiato, la ricerca della traccia a picco sul mare (raramente un sentiero…), le notti sotto le stelle e nelle Cale sono gli ingredienti unici per questa avventura che ripercorre gli antichi passaggi di pastori e carbonai.
Sulla costa Est della Sardegna percorreremo questo fantastico itinerario, a tratti alpinistico, da santa Maria Navarrese a Cala Sisine in 6 giornate indimenticabili.

Il Selvaggio blu è sicuramente uno dei trekking più belli e particolari d’Europa.
In 6 giorni seguendo esili tracce e sentieri di carbonai si percorre, da Sud a Nord, la costa del Mar Tirreno tra Santa Maria Navarrese e Cala Sisine.

La tipica giornata prevede una sveglia con colazione sul mare per poi partire per il trekking che può durare dalle 5 alle 6 ore. Sarà possibile ritagliarsi il tempo per fare fotografie, pause per snack o relax durante il percorso approfittando degli splendidi scenari circostanti.
Alcune tappe prevedono delle brevi e facili arrampicate e anche delle calate in corda doppia che gestiremo anche per i neofiti. Incontreremo anche le “iscalas ‘e fustes” ovvero delle scale rudimentali ricavate da tronchi di ginepro che agevolano alcuni passaggi.

Sfrutteremo la logistica via mare per i rifornimenti di acqua e cibo e, a seconda delle condizioni meteo dormiremo sotto le stelle o dove la natura ci offre riparo (in eventualità particolari avremo la possibilità di dormire in tenda). Sarà una settimana all’insegna dell’avventura in uno dei luoghi più belli e selvaggi d’Italia e non solo!

RITROVO  Ritrovo a Santa Maria Navarrese
ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA Abbigliamento da trekking di più giorni con pernotto in tenda. Imbracatura, casco e discensore
RAPPORTO 1 : 6
INCLUSO NEL PREZZO
2 Notti in B&B a Santa Maria Navarrese
Servizi, logistica, pranzi, cene e colazioni durante il trekking, trasferimenti in gommone o jeep
Tutti i costi della Guida Alpina
Servizi di Guida Alpina
Assicurazione recupero e soccorso
NON INCLUSO
Voli aereo e trasferimento a Santa Maria Navarrese
Pranzi e cene a Santa Maria Navarrese
Assicurazione annullamento e bagaglio
Assicurazione personale infortunio (consigliata)
Tutto ciò che non è specificato alla voce ‘incluso nel prezzo’

 

 

Potrebbe piacerti anche ...

Prodotti correlati:

6 giorni
3
4
Ottobre

Programma giorno per giorno

5-12 Ottobre 2019

1

Day 1

Volo aereo a Cagliari e trasferimento a Santa Maria Navarresse. Pernottamento presso un B&B
2

Day 2

Inizio del Trekking da Santa Maria. A mezza costa sul mare raggiungeremo prima la Pedra Longa per poi iniziare la salita verso l’ovile Us Piggius, vicino al quale pernotteremo. 
3

Day 3

Dal Monte Ginnirco inizieremo il nostro cammino in quota verso il magnifico Portu Pedrosu dove passeremo la notte
4

Day 4

Da portu Pedrosu, passato Portu Cuau seguiremo lungamente le esili tracce fino a raggiungere la panoramica Punta Salinas. Da qui scenderemo ripidamente verso Bacu Goloritzè dove dormiremo nella famosa Cala.
5

Day 5

Da Cala Goloritzè ha inizio la parte “alpinistica” del trekking. Dalla Cala tornano brevemente sui nostri passi saliremo vero la dorsale Serra e Lattone per poi scoprire il passaggio migliore per scendere nuovamente verso il mare fino al Bacu Mudaloru 
6

Day 6

Dal Bacu traverseremo in quota fino all’arco su Feilau soprastante la Grotta del Fico, risaliremo fino a Ololbizzi e quindi all’Ovile Piddi 
7

Day 7

Da Cala Biriola traverseremo l’omonimo bosco fino sotto le bellissime pareti di Punta Plummare da dovre si intravede già la nostra meta finale: Cala sisine. Da qui tramite servizio jeep faremo ritorno a Santa Maria Navarrese per un’ottima e meritata cena 
8

Day 8

Transfer per Cagliari e rientro 
6 giorni
3
4
Ottobre

Materiali  necessari

Vestiario

  • scarpa bassa da trekking
  • pantalone da trekking leggero ma robusto
  • pantaloni corti
  • costume
  • calzetti da trekking, mutande
  •  magliette manica corta
  • pile leggero (primo strato), piumino leggero per la sera
  • guscio leggero impermeabile, poncho
  • cappello da sole, cuffia
  • sandali leggeri

Materiali vari

  • imbragatura
  • discensore/assicuratore tipo “reverso”
  • longe (anello di fettuccia 120 cm)
  • 2 moschettoni a ghiera
  • zaino da trekking 40 litri, copri-zaino per la pioggia
  • sacco a pelo  e materassino
  • bastoncini da trekking
  • lampada frontale con batterie di ricambio
  • occhiali da sole, crema solare, stick per labbra
  • asciugamano tecnico, kit da bagno e salviette per pulizia intima
  • macchina fotografica
  • piatto, posate e bicchiere “da trekking”
  • sacchetti in plastica
6 giorni
3
4
Ottobre