1 giorno
1
24 novembre

In attesa del grande freddo e delle prime cascate, abbiamo organizzato una giornata di Dry Tooling.
Sarà una splendida occasione per riprendere in mano le piccozze ed iniziare al meglio la stagione del ghiaccio.
Ma cos’è il Dry Tooling?
E’ una tecnica che deriva dall’arrampicata su ghiaccio e misto che permette di salire pareti di roccia utilizzando piccozze e i ramponi da cascata.
Durante la giornata sarà possibile testare nuove attrezzature specifiche per queste discipline come gli scarponi della Garmont, le piccozze e i ramponi della Camp Cassin.
Ci troveremo nella palestra di Chiaulis dove sono tracciati itinerari per tutti i gusti, da difficoltà per principianti (M4) fino a tiri più impegnativi per i più allenati (M8).
Per raggiungere la falesia bisogna lasciare l’auto a Chiaulis (in direzione Verzegnis) nel parcheggio del Municipio e seguire il sentiero che sale verso destra. Superato un colletto, poco dopo un breve tratto in discesa, un’esile traccia attraversa verso destra nel bosco che permette di raggiungere in breve la falesia.

RITROVO Falesia di Dry Tooling a Chiaulis (Verzegnis)
ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA Vestiario adeguato ad una giornata in falesia in stagione invernale (si consiglia un piumino)
Scarponi ramponabili, scarpette da arrampicata
INCLUSO NEL PREZZO
Attrezzatura comune per l’arrampicata (corde, freni, rinvii)
Test materiali
Servizi di Guida Alpina
Assicurazione recupero e soccorso
NON INCLUSO
Assicurazione personale infortunio
Tutto ciò che non è specificato alla voce ‘incluso nel prezzo’

Potrebbe piacerti anche ...

1 giorno
1

Ritrovo

Ritrovo ore 10.00 al parcheggio di Chiaulis (Verzegnis)
Distribuzione materiali

Attività

Arrampicata sui monotiri della falesia
Test materiali
Saremo a disposizione per consigli e insegnamenti per migliorare la propria tecnica individuale

Conclusioni

Verso le ore 16.00 ci sposteremo a Chiaulis per un  riepilogo della giornata e un saluto finale
1 giorno
1

Materiali  necessari

Di seguito troverete l’indicazione per i materiali necessari.
La scelta che dovrete fare per il vestiario dipenderà dalle previsioni meteo.
Per quanto riguarda l’attrezzatura, qualora foste sprovvisti di imbraco, casco, ramponi, piccozze e scarponi inMont metterà a disposizione quanto necessario (scarponi con numerazione limitata).

Vestiario

  • Berretto, caldo e se possibile antivento
  • Buff leggero e/o di lana per il collo e/o come sottocasco
  • Giacca in “gore-tex” o simili (solo il guscio, senza imbottitura)
  • Giacca antivento in “Windstopper” o simili
  • Piumino leggero
  • Secondo strato, caldo e traspirante
  • Intimo tecnico traspirante
  • Pantaloni da alpinismo oppure fuseaux e pantaloni in goretex
  • Calzettoni tecnici
  • Guanti: 2 paia, uno leggero con un buon grip da utilizzare con le piccozze durante la salita

Attrezzatura per dry tooling

  • imbragatura bassa
  • ramponi monopunta o scarpette da arrampicata
  • 2 picozze tecniche da cascata
  • casco
  • scarponi ramponabili con suola rigida o scarpette di arrampicata

Materiali vari

  • Borraccia e/o thermos
  • pranzo al sacco
  • Macchina fotografica
1 giorno
1
1 giorno
1