2 giorni
2
2
3 min
Gennaio
26 gennaio 2019
27 gennaio 2019

Quando arriva l’inverno e il freddo, le cascate d’acqua e i più piccoli rigagnoli che scendono nelle valli gelano, formando colate di ghiaccio, esili o imponenti, verticali o appoggiate: questo è il terreno di gioco degli ice-climbers.

L’arrampicata sulle cascate di ghiaccio rappresenta la versione più tecnica fra le discipline dell’alpinismo. Si svolge in un ambiente surreale ed effimero dove solo una grande esperienza può rendere possibili i nostri progetti contenendo i rischi e permettendoci di entusiasmarci in questo insolito ambiente.

Per cominciare a muoversi correttamente in questo ambiente vi proponiamo un corso full-immersion, che si svolgerà nella località che al momento presenterà la migliore condizione del ghiaccio e delle cascate (ad esempio Val Malta, Cogne, Val Aurina, Sappada, Gole di Gondo, etc).

 

 

 

Cascata Repepeit Val Raccolana (UD)

 

INCLUSO NEL PREZZO
Materiale tecnico comune
Fotografie dell’uscita
Servizio di accompagnamento della Guida Alpina UIAGM
Assicurazione recupero e soccorso
Guida Alpina UIAGM e tutte le sue spese
NON INCLUSO
        Noleggio materiale (ramponi-piccozze-imbragatura-casco-Kit ARTVA)
       Vitto e alloggio
        Trasferimenti, ticket, taxi, skipass
        Tutto ciò che non è specificato nella voce “incluso nel prezzo”
RITROVO  Il ritrovo verrà conconcordato assieme ai partecipanti
LIVELLO TECNICO E DI ALLENAMENTO E’ richiesta una conoscenza di base di arrampicata e di tecniche di sicurezza

Potrebbe piacerti anche ...

Prodotti correlati:

2 giorni
2
2
3 min
Gennaio
1

day 1

 La prima giornata è finalizzata a conoscere i materiali e ad impostare la tecnica di base.

Materiali

  • Piccozze da piolet: caratteristiche peculiari della becca, del manico e della punta;
  • Ramponi da cascata: due punte, monopunte, da gara;
  • Viti da ghiaccio.

Tecnica di salita

  • Utilizzo delle piccozze: impugnatura, battuta, dragonne;
  • Utilizzo dei ramponi: battutta, appoggio, aggancio;
  • Sequenza di arrampicata su terreno facile: progressione di base;
  • Sequenza di arrampicata a triangolo – introduzione;
  • Caratteristiche del ghiaccio: liscio, cavolfiori, fragile, acquoso, colonne, colore, temperatura, presenza di aria, etc.

2

day 2

 La seconda giornata prevede l’introduzione delle tecniche di arrampicata più evolute ed efficaci e l’approfondimento sulle tecniche di chiodatura.

Tecnica individuale

  • Ripasso: Sequenza di arrampicata su terreno facile: progressione di base;
  • Sequenza di arrampicata a triangolo – approfondimento;
  • Sequenza di arrampicata in laterale – cenni;
  • Posizione di chiodatura.

Tecniche di sicurezza

  • Posizionamento delle viti: scelta del luogo, valutazione del ghiaccio, tecnica di infissione;
  • Realizzazione della sosta: collegamento fisso;
  • Realizzazione della sosta di calata: abalakov

2 giorni
2
2
3 min
Gennaio

Materiali  necessari

Vestiario

  • Berretto, caldo e se possibile antivento
  • Buff leggero e/o di lana per il collo e/o come sottocasco
  • Giacca in “gore-tex” o simili (solo il guscio, senza imbottitura)
  • Giacca antivento in “Windstopper” o simili
  • Piumino
  • Second layer, caldo e traspirante
  • Intimo tecnico traspirante (no cotone o lana!)
  • Pantaloni da alpinismo
  • Calzettone tecnico, non troppo pesant2
  • Guanti, 2 paia, uno leggero e traspirante e uno più pesante
  • ghette

Attrezzatura tecnica

  • Scarponi da ghiaccio (ramponabili)
  • Ramponi da cascata
  • 2 piccozze da cascata con dragonne
  • Imbracatura bassa
  • Un moschettone a ghiera
  • Una daisy chain (o una longe) con moschettone a ghiera
  • Un attrezzo multifunzione (tipo ATC) con 2 moschettoni a ghiera di corredo
  • Un anello di cordino in kevlar corto (30 cm)
  • Casco
  • Zaino da giornata, 30/40 litri

I ramponi e le piccozze possono essere forniti in uso da inMont, se richiesti in anticipo.

Altri materiali (imbracatura e casco) possono essere noleggiati, se richiesti in anticipo.

Materiale tecnico opzionale

I partecipanti, se in possesso dei seguenti materiali, sono invitati a portarli:

  • Cordini in kevlar
  • Moschettoni vari
  • Viti da ghiaccio

Attrezzatura tecnica

Consiste nel kit Artva ed è composto da:

  • Artva digitale (rice-trasmettitore per ricerca/segnalazione di travolti in valanga)
  • pala da neve
  • sonda da neve

Questi materiali possono anche essere noleggiati, se richiesti in anticipo.

Materiali vari

  • Occhiali da sole e/o maschera, protezione UV 100%
  • Crema solare, protezione 50
  • Bottiglia e/o thermos e/o camelbak
  • Barrette energetiche
  • Macchina fotografica
2 giorni
2
2
3 min
Gennaio